MANUTENZIONE E GESTIONE

You are here: Home \ MANUTENZIONE E GESTIONE

L’attività relativa alla manutenzione e alla gestione del patrimonio edilizio prevede la selezione, il rilevamento e l’elaborazione delle informazioni relative al processo manutentivo dell’edificio e delle sue componenti, al fine di operare un costante monitoraggio delle sue caratteristiche e assicurare il controllo del processo di gestione, allungando così il ciclo di vita dell’edificio.

Diagnostica non distruttiva

  • analisi termo igrometrica: utilizzo del termo igrometro per ottenere un monitoraggio accurato della temperatura e dell’umidità relativa dell’aria, anche a lungo termine. Le principali fasi del processo produttivo sono: valutazione dell’entità dell’oggetto da monitorare tramite sopralluogo preliminare; monitoraggio eseguito per almeno 15 giorni per individuare l’andamento termo igrometrico di un ambiente nelle diverse ore del giorno; acquisizione dei dati ed elaborazione dei risultati.
  • analisi termoflussimetrica: monitoraggio del flusso termico delle chiusure edilizie e individuazione del reale valore di trasmittanza, che rappresenta uno dei parametri chiave per la comprensione dell’efficienza energetica dell’edificio, in quanto esprime la prestazione termica globale della soluzione tecnologica d’interfaccia tra ambienti a diversa temperatura, risultante dalla specifica composizione stratigrafica e dallo spessore e tipo dei materiali componenti.
  • Indagini termografiche: La termografia all’infrarosso è una tecnica diagnostica non distruttiva in grado di determinare la temperatura superficiale dei corpi, la cui mappatura è fondamentale per poter valutare lo stato di conservazione dei materiali stessi. Le anomalie sulla distribuzione delle temperature denunciano problematiche in atto sull’edificio o sull’impianto tecnologico analizzato.Le applicazioni di tale tecnica sono molteplici:
    • Edilizia: presenza di ponti termici, condense, muffe, umidità di risalita, infiltrazioni, esistenza di dispersioni termiche; posa in opera di coibentazioni e/o rivestimenti, ecc.
    • Strutturale: individuazione strutture, verifica di fessurazioni interne alle strutture, difetti strutturali, ecc.
    • Impiantistica: individuazione posizione di tubazioni e impianti, perdite nelle tubazioni, ecc.
    • Industria: manutenzione componenti impianti tecnologici, ecc.
    • Fotovoltaico: controllo di efficienza degli impianti fotovoltaici.
    • Monitoraggio termico da drone: acquisizione di immagini termografiche del patrimonio edilizio
  • Progetto manutentivo dell’involucro: analisi diagnostica o speditiva dell’involucro, con individuazione degli obiettivi, valutazione delle strategie di intervento e dei costi/benefici, con infine scelta dell’intervento più idoneo. Ottenendo un database dei consumi e il progetto di ottimizzazione dell’involucro per aumentarne le prestazioni si è così in grado di fornire un libretto d’uso per garantire il perdurare delle prestazioni dell’involucro nel tempo.

fig.-34

  • Progetto manutentivo degli impianti: analisi diagnostica o speditiva degli impianti di condizionamento estivo ed invernale, con individuazione degli obiettivi, valutazione delle strategie di intervento e dei costi/benefici, con infine scelta dell’intervento più idoneo. Ottenendo un database dei consumi e il progetto di ottimizzazione dei sistemi impiantistici per diminuire le spese si è così in grado di fornire un libretto d’uso per ottimizzare il funzionamento degli impianti nel tempo.

fig.-35